La formazione manageriale specialistica

Nella formazione manageriale e specialistica, partendo dall’assunto che ogni sforzo muove dalla necessità di avere un costante adeguamento delle competenze al ruolo ricoperto e alle nuove sfide richieste dal mercato, gli obiettivi perseguiti nell’anno dal Gruppo ENAV hanno riguardato prevalentemente tematiche di leadership per il Management della Direzione Servizi Navigazione Aerea (capi-impianto e vicari), la diffusione del modello per la gestione integrata dei progetti modello PMI), l’incremento/mantenimento della conoscenza della lingua inglese, il miglioramento delle dinamiche di comunicazione ed integrazione per la Funzione Amministrazione, Finanza e Controllo, l’aggiornamento normativo in merito al codice degli appalti e il potenziamento delle tecniche di comunicazione e assertività per la Funzione Logistica e Servizi di Supporto.

Per raggiungere tali obiettivi sono stati svolti corsi di formazione manageriale uniti a percorsi di coaching individuale (per i dirigenti e i quadri della Direzione dei Servizi di Navigazione Aerea responsabili di unità organizzative/impianti), corsi di preparazione all'esame di certificazione PMP (Project Management Professional) per i Project Manager dell'Area Tecnica e delle altre strutture aziendali che operano per progetti, corsi "one to one" in lingua inglese per dirigenti, corsi multimediali per impiegati e quadri e workshop tematici interfunzionali. È stata inoltre fornita formazione esperienziale per quadri e dirigenti di Gruppo nell’ambito delle attività di Amministrazione Finanza e Controllo ed è stato offerto un percorso formativo in aula rivolto a impiegati e quadri di tutte le funzioni aziendali coinvolti nelle attività di approvvigionamento ed esecuzione contrattuale. Infine si sono svolte alcune giornate di formazione in aula sul tema dell'assertività.

L’intero processo di formazione è regolato nell’ambito del Sistema di Gestione per la Qualità di ENAV. Secondo quanto previsto dalla procedura, ENAV verifica il raggiungimento degli obiettivi attraverso la somministrazione di questionari di gradimento a tutti i partecipanti ai corsi in aula e ai corsi a catalogo, di norma entro 5 giorni dal termine dell'attività formativa. Inoltre somministra questionari di efficacia, solo per i corsi in aula identificati in fase di progettazione, ai responsabili dei partecipanti a distanza di circa 6 mesi dalla conclusione dell'attività formativa.

Per quanto riguarda Techno Sky, la formazione manageriale e specialistica comprende anche la formazione relativa alla Sicurezza sul Lavoro e la formazione tecnica per alcune tipologie di attività- Patentini F-GAS, Corsi caldaie, master professionali.

Le trasformazioni del Gruppo ENAV, e in particolare le dinamiche del settore e la quotazione in borsa di ENAV nel 2016, hanno reso poi necessario, accanto alle attività di formazione che l’azienda pone costantemente in essere, l’avvio di un processo di cambiamento finalizzato all’introduzione di modelli di management e di leadership coerenti.

La qualità del management è infatti uno degli indicatori non economico-finanziari più importanti per gli investitori istituzionali. Oggi il team di management deve avere un giusto mix di esperienze e competenze, esprimere un elevato livello di coesione e di integrazione, essere molto efficace nel breve ma con un orientamento a lungo termine. Tutto ciò perché il team di management è chiamato a guidare una trasformazione aziendale che deve coniugare i valori alla base dei risultati conseguiti con la necessità di adattarsi rapidamente al nuovo contesto.

Al contempo, queste trasformazioni toccano tutti i livelli dell’organizzazione, ed è quindi necessario sviluppare una consapevolezza diffusa nelle persone che operano in azienda, sulla necessità di realizzare i cambiamenti nella prospettiva di generare valore per il cliente, l’azionista e le persone stesse.

In questa fase di vita dell’azienda sono dunque necessarie persone ancor più motivate e competenti, che sappiano svolgere con autonomia e iniziativa il loro lavoro e che siano capaci di collaborare in team integrati. Il coinvolgimento, la fiducia nelle persone, la corresponsabilizzazione nei risultati, il riconoscimento per i risultati ottenuti, la percezione di un lavoro stimolante e la fiducia nel management sono presupposti indispensabili per un ambiente favorevole all’impegno personale, caratterizzato dal senso di appartenenza all’azienda.

In virtù di questi presupposti, nel corso del 2017 è proseguito il progetto Leading Trasformation & People Engagement con l’obiettivo di avviare una fase di ascolto/confronto che portasse ad individuare quei valori e principi guida capaci di orientare l’azione del management e delle persone, evidenziando al contempo le barriere e gli ostacoli al cambiamento.

Si tratta di identificare un modello di leadership concreto, che orienti le persone e renda più sistematico, oggettivo e condiviso il nuovo modello di sviluppo basato su un sistema delle competenze coerente con la cornice strategica e le azioni sfidanti che l’Azienda è chiamata a realizzare.

Il progetto segue un percorso che si basa sul coinvolgimento e sulla responsabilizzazione delle persone, con l’obiettivo di riconoscere, mobilitare e canalizzare le energie positive e che ha come driver, lo sviluppo a cui si collegano iniziative di formazione e di coinvolgimento in attività di miglioramento nella cornice del Piano Industriale.

Il progetto vuole dunque raggiungere alcuni macro obiettivi tra cui ridefinire/confermare i valori e principi guida e delineare il modello di management (ENAV spirit e modello di leadership ENAV) anche attraverso un elevato coinvolgimento delle persone. È necessario altresì, in una fase di così grande mutazione per l’azienda, guidare il cambiamento (allinearsi e allineare le persone alla nuova visione, sviluppare l’integrazione, non nascondere i problemi, mettersi in discussione, cambiare mindset, generare discontinuità ove necessario, aumentare il confronto, semplificare) e valorizzare le persone all’interno di un modello di sviluppo, al fine di selezionare/far emergere i talenti e creare prospettive di crescita per tutti quelli che «investono» (valutazione/riconoscimento dell’impegno delle persone). Non da ultimo è necessario ricostruire priorità e focalizzazioni nel contesto di un’azienda quotata con una operazione di elevato successo e nella prospettiva della generazione di valore.

Nel corso del 2017 si sono svolte sessioni individuali di assessment delle competenze rivolte al Top Management e a tutti i dirigenti intermedi e 6 sessioni di focus group rivolte a 76 tra quadri e professional del gruppo per far emergere anche dalla base i valori e la cultura che permea l'azienda, i modelli di leadership praticati e i criteri di valutazione e sviluppo vigenti, cui sono seguite sessioni di formazione specifica per tutti i dirigenti del Gruppo per l’adozione del nuovo modello di leadership.

Il progetto Leading Trasformation & People Engagement è dunque un’iniziativa che si pone nel solco del change management e che punta a porre le basi per sviluppare nuove competenze e nuovi leader capaci di gestire nuove sfide.

846

ENAV
DIPENDENTI COINVOLTI NELLA FORMAZIONE MANAGERIALE E SPECIALISTICA

11.818

ENAV
ORE DI FORMAZIONE MANAGERIALE E SPECIALISTICA

di cui 1.661 ore

IN E-LEARNING1

850

TECHNO SKY
DIPENDENTI COINVOLTI NELLA FORMAZIONE MANAGERIALE E SPECIALISTICA

10.811

TECHNO SKY
ORE DI FORMAZIONE MANAGERIALE E SPECIALISTICA

di cui 270  ore

IN E-LEARNING

1 Il dato del 2017 comprende 67 ore di formazione anti-corruzione di ENAV e Techno Sky.